Trii es megl’ che uàn

Come s’è potuto intravedere e intraleggere in precedenti post che riguardavano Post Coitum, con l’editore Bao Publishing s’è prodotto in contemporanea altri due volumi: Ladolescenza e Se muori siamo pari.
Nella programmazione delle uscite, pur avendo i tre volumi in magazzino, i bravi giovini della Bao hanno voluto evitare sovrapposizioni e così Post Coitum sarà in libreria a giorni, per la precisione dal 15 ottobre (ma sul sito Bao è già disponibile), mentre Se muori siamo pari e Ladolescenza usciranno in successive date da definire tra fine dicembre e primi mesi del 2012 (e per ora non sono disponibili da nessuna parte, tranne… vabe’ spiego più giù).

Quindi io mi zitto e di ‘ste due belle edizioni ancora non dico nulla, non scrivo post per spiegarne i contenuti, insomma ZUT!
Però, c’è un però: i libri fanno un po’ come cazzo gli pare, a volte. E anche l’impazienza umana collabora. Di sicuro l’umanità con tutto questo ha MOLTO a che fare, o d’altra parte non saremmo neanche qui a parlare. Quindi, un po’ nelle mie offerte in bundle all’edizione deluxe di Post Coitum (è esaurita, l’ho linkata tanto per), un po’ nei vari incontri e manifestazioni a sigla Bao, in giro per l’Italia, i due albi da tenere in cascina hanno iniziato a circolare.
Ovviamente non si può assecondare del tutto questa (bella) spontanea tracimazione di materiale e mandare in vacca la programmazione già comunicata alle librerie, ma si può fare qualcos’altro, hanno pensato le brillanti menti in Bao: facciamo come hai fatto tu con le versioni de luxe, Marco, offriamo la possibilità di acquistare in anteprima i due albi in aggiunta a Post Coitum, così con meno di 50 euro (46,50 per la precisione, spedizione inclusa) chi t’ama si fa come regalo di Natale anticipato i TRE volumi in un colpo solo.

Parliamo di un totale di 360 (trecentosessanta, siorsiòri!) pagine a colori di grande formato su carta naturale di bel peso e alta qualità. Circa 12 centesimi a pagina! Nianca le fotocopie dal fotocopiaro ci fa più un onest’uomo con 12 cent di leuro. Chiediamo a quel giovanotto in seconda fila, avvicinati, avvicinati al carrozzone. Ci siamo mai conosciuti prima giovinotto?…
: )

A parte gli scherzi, a parte le marchette, a parte gli intenti commerciali; passando dall’autoproduzione a questa nuova esperienza ibrida con Bao, per cui il libro lo si costruisce assieme con grande libertà e controllo sui contenuti, sui materiali e sulle lavorazioni, concessi all’autore (cioè me), mi sento di garantire la genuina convenienza della proposta, almeno dal punto di vista materico.
Sui contenuti invece dovrete dirmelo voantri. In privato, o secondo DDL in approvazione alla Camera vi farò rettificare qualsiasi apprezzamento negativo oserete postare sull’Internet, obbligandovi a capovolgendolo in commento che faccia uso esclusivo dei seguenti termini:
“Genio, Geniale, Capolavoro, Voglio sottomettermi a te dimmi da che ora a che ora ricevi”.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Trii es megl’ che uàn

  1. manu scrive:

    “Genio, Geniale, Capolavoro, Voglio sottomettermi a te dimmi da che ora a che ora ricevi”

  2. dario scrive:

    Ecco io ci stavo cliccando sul compra ché non potevo aspettare, nonostante La dolescenza ce l’ho già (e avevo anche i numeri di Animals) e le vignette sul post le ho lette tutte tutte.
    Poi ho visto l’anteprima di Se muori siamo pari e c’era un’altra storia di quelle pubblicate su Animals.
    Sono rimasto un attimo deluso, ma sia chiaro per colpa mia, mi sono fatto un viaggio pensando il volume fosse inedito. In realtà già dalla prima volta che ne hai parlato scrivesti: “una raccolta di storie e scritti”, com’era già stata La dolescenza.
    E immagino ne avresti parlato/parlerai in dettaglio quando uscirà ufficialmente.
    A questo punto Post Coitum e Se muori siamo pari li comprerò penso singolarmente perché comunque le tue edizioni sono molto belle e quello che stai facendo con queste distribuzioni è qualcosa di molto importante e voglio sostenerlo nel mio piccolo (niente edizioni deluxe per le mie tasche).

    Però Marco anche se non ne ho nessun diritto io volevo dirti una cosa: ti voglio bene da 5 anni, ti ho seguito in tutto e ti seguirò finché produrrai qualcosa, facci un benedetto volume completamente inedito e pensato direttamente per la stampa, di quello che vuoi tu, scritti, storie brevi, anche uno sketchbook.

    O perlomeno finisci il verme doppio porca miseria ladra.

  3. trecool scrive:

    uff, a me manca solo “se muori siamo pari”.

    dimmi a che ora passo da casa tua che me lo vengo a prendere.

    (stai diventando merce da collezionisti… dannato Mak)

  4. Flanz scrive:

    Ma il Canemucco che fine ha fatto?!?

  5. makkox scrive:

    il Canemucco, di Coniglio Editore, intendi? La domanda va fatta all’editore misà. Io non sono l’editore.
    : )

  6. mingus65 scrive:

    testè acquistato il threesome (è un tuo suggerimento o ci hanno pensato i bai a scegliere il “genere”??….), e solo dopo l’acquisto mi permetto di sottolineare quanto da te promesso nella risposta ad un mio precedente commento (fatto sul link dell’edizione deluxe…….)
    “Gli altri due albi deluxe, quelli che sono avanzati, li metto in vendita tra una settimana qui nel blog, singolarmente (sempre personalizzati e tuttecose)”, ovvero si può sperare che i primi acquirenti abbiano i due albi “personalizzati e tuttecose”? grazie comunque e complimenti per il premio al Forte, che non mi sembra sia stato sufficientemente glorificato e festeggiato..
    simone

  7. Flanz scrive:

    Ah ecco, ho letto la mail. L’importante è che Don Mimì non finisca nel dimenticatoio, quel bastardello mi piace da morire!
    La mia più profonda ammirazione per la tua correttezza nei confronti dei lettori.
    Ciao
    Flanz

  8. michele scrive:

    Mi prendo il merito del genere “threesome”. Ho sempre sorriso di come nelle recensioni di Blow Up ci sia praticamente un genere per ogni disco e ho imposto che in BAO fosse lo stesso. Mi fa piacere che ci sia chi apprezza. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *