Ladolescenza, due parole

Linfanzia e Ladolescenza sono luoghi a cui si sopravvive morti, o gravemente adulti.


L’ho scritto nella prima pagina dell’albo. Per dire che incipit.

L’Albo tecnicamente è un albo alla francese con variazione, in quanto non ha copertina cartonata, per scelta. È grande, formato A4, ha 48 pagine, è stampato su carta naturale pura cellulosa di alta qualità e grammatura, è rilegato a filo, non semplicemente incollato, ha copertina della stessa carta dell’interno, ma due volte e mezzo più pesante com’è corretto che sia, la copertina non è tagliata a filo con le pagine, ma ha le bandelle piegate per offrire al pollice quel dentino lì che dici oh, ora apro e lo leggo, oppure rimani a fare flip flip flip che ti piace sentire quella listella sporgente sotto il pollice.
Dell’albo esistono due versioni. Si differenziano per il tipo di carta utilizzata. Una tiratura, molto limitata, è stampata su carta Dalì Cordenons perché ti fai le pippe mentali. Sì, perché mi faccio le pippe mentali.

L’albo è una raccolta tematica di storie già pubblicate su rivista, più una no. L’ho realizzato perché volevo averle insieme e stampate come cristo comanda. Inoltre, raccogliere le storie è stata occasione di riflessioni e ricordi che ho scritto e un po’ disegnato e ho messo lì a collegamento e connessione tra i racconti.

Le storie trattano di quando s’è stati bambini e ragazzi. Quell’altra vita lì.

Ho voluto produrre questo volume in autonomia perché volevo curarmelo dall’inizio alla fine come un artigiano che costruisce comodini.
Questo comodino, autografato di pugno, nella sua versione forse è ancora sano di mente lo vendo a 10 euro spedizione inclusa.
Questo comodino nella sua versione fatelo vedere da uno bravo, per intanto sedatelo lo vendo a 30 euro e ci fo un acquerellino piccolo di dedica sulla bandella, ché la carta rigata Dalì si presta. Posso farlo perché di questa versione ne stampo solo 200 pezzi, che la carta costa ed è uno sfizio mattoide, e li numero. Anche qui la spedizione è inclusa.

La spedizione, dettaglio: spedisco io. La spedizione ha il tracciamento. Quindi pochi cazzi.

L’albo può essere acquistato con PayPal, o anche con un bonifico, o anche PostePay, o me li date a mano quando capiterà che s’organizzi un incontro in qualche libreria di qualche amico o anche come vi pare, mi scrivete e troviamo la maniera. A proposito, se avete una libreria o una fumetteria che vende comodini, vi faccio il prezzo sulla quantità.

Sì, ma dov’è il bottone PayPal, l’IBAN per il bonifico, la PostePay, il robo per cosare?
Buoni. I volumi li ritiro dall’allestitore venerdì 8, cioè dopodomani, così m’ha detto, ma è di Roma, quindi in termini di  ”tolleranza romana” vanno calcolate fino a 72 ore di e vabe’ stai a bada’ ar capello.
[Update: anfatti, come volevasi…]

Comunque, non appena li ho fisicamente in mano gli scatto una foto con a fianco una copia di Repubblica di quel giorno, così sapete che esistono sul serio, e pubblico tutto in un nuovo post e metto sotto pulsante e iban e robi per cosare.

Se quel giorno volete essere avvisati, o qualsiasi altra cosa mi vogliate chiedere, iscrivetevi al feed di questo blog o utilizzate i commenti o scrivete ora un’email a marco.dambrosio@makkox.it con oggetto “Ladolescenza” o una roba che mi aiuti a capire che parliamo di questo. Email con oggetto YOU WILL DIE! evitatele, alla fine mi son deciso a segnarle come spam.

C’è anche una chicca grafica anche qui su canemucca.com

Il discorso prosegue nel post successivo.

Non me ne fotte nulla del discorso: lo voglio ORA.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

21 risposte a Ladolescenza, due parole

  1. flaviano scrive:

    flip flip flip è la nuova frontiera della masturbazione.

  2. sara scrive:

    non riesco a scrivere niente di sensato, perfino le dita mi si sono commosse. :’)

  3. skiribilla scrive:

    Prenoto! Mandata mail!
    E’ da una vita che ti sento parlare di un libro così e ora ci siamo.
    Grande Marco.

  4. Mimmo scrive:

    WE WILL MEET ! :)

  5. Harlock scrive:

    e io che son ancora qua che aspetto il canemucco, come mi sento old. segna + 1, bell’uomo (la versione superfica, ovvio) .
    e stavolta pago, eh. pochi cazzi. :)

  6. Roberto scrive:

    Son stato dal commercialista proprio ora. Mi autorizza anche questa operazione, pare che le mie finanze possano sopravvivere. Secondo me quando lo slego mi aiuta anche per l’IBAN o che cazzo altro, che io son negato.

  7. giulia scrive:

    figuriamoci se non ne voglio un tot di copie… mi raccomando che sia possibile prenderne sia di uno che dell’altro tipo nello stesso ordine. ma forse era inutile dirlo :)
    che bello, sono contenta. nella mia lista dei desideri però c’è il libro con certi canemucchi vecchi, roba entrata nel mito, ormai. ;)

  8. Paola scrive:

    Non vedo l’ora di cosare i robi (l’edizione per poveri, però)

  9. Nubetossica scrive:

    Fregancazzo di essere sedato a me. Magari mi faccio il viaggione intanto che m’arriva Ladolescenza e così me ne faccio due. Se t’arriva la mail con oggetto YOUWILLDIE (magari non scritto così correttamente) statti tranquillo: è solo il mio pusher. Mo mando una mail pure a lui e s’aggiusta tutto.

  10. Emanuele scrive:

    Come per il canemucco posso farmelo spedire in fumetteria vero?

    PS
    se (come penso) prendo la versione ultramegadeluxspecial, poi la storiella di flaviano su Coreingrapho si avvera ed io divento miliardario vero? :P

  11. Marco Careddu scrive:

    Va bene, aspetto che si possa fare click. Copia numerata con impronta del canemucco ed una ciocca dalla coda.

  12. Eliana scrive:

    Embè? Ritirati? So’ le 10:45 e ancora non c’hai fatto sape’ se quel sòla dell’allestitore je l’ha fatta. Ma io mica te vojo mette’ fretta, è che vojo esse’ una de li 200 che se deve fa vede’ da uno bbravo! :D
    Che poi, si, c’è il feed, ma io de’ ‘sta tecnologgia nun me fido…
    (giuro, dopo l’acquisto ci vado sul serio da uno bravo)

    Daje Makke’

    p.s.:se leggi bene tra le righe c’è tutta la mia ammirazione, anzi quasi ammòre, per le tue opere

  13. makkox scrive:

    non so se hai fatto prima tu a scrivere o prima io a inserire l’Update grafico a metà post. malimòr…

  14. Eliana scrive:

    Azz’… t’ho portato sfiga. Anzi , c’ho portato sfiga!

    Dije a quello che è un gran sòla (ma non gli dire che noi non se scordàmo, se ne dovesse approfitta’)

    ;)

  15. l@lettrice scrive:

    come ce se prenota? come se fa? ‘ndo se paga? piccione?

    ne vorrei uno. ieri.

  16. corrierino scrive:

    Quello che adoro di quest’uomo è come sa interpretare il mondo di oggi. Ad esempio questa massima diventerà un must:
    INTERNET è come borotalco: un soffio e puff… sei storia… non sei mai esistito

  17. Pingback: Perché autoprodursi: motivazioni fresche « Fumettologicamente

  18. lettrice scrive:

    e ora come faccio a spiegarti che e’ BELLISSIMO? ricevuto ieri…

    (*^ ・^)ノ⌒☆

    un bacio grande, sei un vero Artista.
    Ne scrivero’ presto sul blog spero.

    V.

  19. Pingback: NicolaDAgostino.net » Le dediche di Marco “Makkox” Dambrosio

  20. Pingback: Ladolescenza « Le letture di Biblioragazzi

  21. Pingback: Vorrei avere più tempo per…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>